Art. 27 (Obblighi di pubblicazione dell’elenco dei soggetti beneficiari)

27 Maggio 2018

In vigore dal 23 Giugno 2016

  1. La pubblicazione di cui all’articolo 26, comma 2, comprende necessariamente, ai fini del comma 3 del medesimo articolo:
    1. il nome dell’impresa o dell’ente e i rispettivi dati fiscali o il nome di altro soggetto beneficiario;
    2. l’importo del vantaggio economico corrisposto;
    3. la norma o il titolo a base dell’attribuzione;
    4. l’ufficio e il funzionario o dirigente responsabile del relativo procedimento amministrativo;
    5. la modalità seguita per l’individuazione del beneficiario;
    6. il link al progetto selezionato e al curriculum del soggetto incaricato.
  2. Le informazioni di cui al comma 1 sono riportate, nell’ambito della sezione «Amministrazione trasparente» e secondo modalità di facile consultazione, in formato tabellare aperto che ne consente l’esportazione, il trattamento e il riutilizzo ai sensi dell’articolo 7 e devono essere organizzate annualmente in unico elenco per singola amministrazione. 

Ultimi articoli

News 20 Febbraio 2024

Il Prof. Michele Niglio è il nuovo Presidente del Conservatorio “E. R. Duni”

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha designato come presidente del Conservatorio “E.

News 15 Febbraio 2024

Profilo Instagram Ufficiale

𝗜𝗹 𝗗𝘂𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗠𝗮𝘁𝗲𝗿𝗮 𝗲̀ 𝗮𝗻𝗰𝗵𝗲 𝘀𝘂 𝗜𝗻𝘀𝘁𝗮𝗴𝗿𝗮𝗺! Segui l’unico profilo ufficiale https://www.

News 14 Febbraio 2024

Bandi di concorso in scadenza

Si segnalano i seguenti bandi in scadenza il prossimo 19 febbraio 2024: Bando audizione conferimento incarichi esperti esterni – strumentisti aggiunti per l’orchestra – oboe e fagotto Bando accompagantore al pianoforte corso canto jazz a.

News 12 Febbraio 2024

Concerto di inaugurazione dell’Anno Accademico 2023/2024

con la Youth Orchestra del Conservatorio Si terrà il 15 febbraio 2024 a partire dalle ore 20:00, presso l’Auditorium Gervasio, il concerto inaugurale dell’Anno Accademico 2023/2024 tenuto dalla Youth Orchestra del Conservatorio, diretta della Professoressa Deborah Tarantini.

torna all'inizio del contenuto