Art. 1, c.14 Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalita’ nella pubblica amministrazione

27 Maggio 2018

In vigore dal 6 Novembre 2012

14. In caso di ripetute violazioni delle misure di prevenzione previste dal piano, il responsabile individuato ai sensi del comma 7 del presente articolo risponde ai sensi dell’articolo 21 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165, e successive modificazioni, nonche’, per omesso controllo, sul piano disciplinare. La violazione, da parte dei dipendenti dell’amministrazione, delle misure di prevenzione previste dal piano costituisce illecito disciplinare. Entro il 15 dicembre di ogni anno, il dirigente individuato ai sensi del comma 7 del presente articolo pubblica nel sito web dell’amministrazione una relazione recante i risultati dell’attivita’ svolta e la trasmette all’organo di indirizzo politico dell’amministrazione. Nei casi in cui l’organo di indirizzo politico lo richieda o qualora il dirigente responsabile lo ritenga opportuno, quest’ultimo riferisce sull’attivita’.

Ultimi articoli

News 20 Febbraio 2024

Il Prof. Michele Niglio è il nuovo Presidente del Conservatorio “E. R. Duni”

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha designato come presidente del Conservatorio “E.

News 15 Febbraio 2024

Profilo Instagram Ufficiale

𝗜𝗹 𝗗𝘂𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗠𝗮𝘁𝗲𝗿𝗮 𝗲̀ 𝗮𝗻𝗰𝗵𝗲 𝘀𝘂 𝗜𝗻𝘀𝘁𝗮𝗴𝗿𝗮𝗺! Segui l’unico profilo ufficiale https://www.

News 14 Febbraio 2024

Bandi di concorso in scadenza

Si segnalano i seguenti bandi in scadenza il prossimo 19 febbraio 2024: Bando audizione conferimento incarichi esperti esterni – strumentisti aggiunti per l’orchestra – oboe e fagotto Bando accompagantore al pianoforte corso canto jazz a.

News 12 Febbraio 2024

Concerto di inaugurazione dell’Anno Accademico 2023/2024

con la Youth Orchestra del Conservatorio Si terrà il 15 febbraio 2024 a partire dalle ore 20:00, presso l’Auditorium Gervasio, il concerto inaugurale dell’Anno Accademico 2023/2024 tenuto dalla Youth Orchestra del Conservatorio, diretta della Professoressa Deborah Tarantini.

torna all'inizio del contenuto