FESTIVAL DI MAGGIO 2017 - Concerto del 5 giugno

 

Lunedì 29, Mercoledì 31 e Venerdì 2 Giugno [RINVIATA LA RECITA DEL 2 GIUGNO AL 5 GIUGNO]

in collaborazione con la Prefettura di Matera per la Festa della Repubblica, alle ore 20.30 sarà messa in scena presso la Corte Ex Ospedale San Rocco, con ingresso libero sino ad esaurimento posti, "La Cenerentola", l'Opera in due atti in forma scenica di Gioachino Rossini, compositore italiano, nato a Pesaro nel 1792, ricordato come uno dei più grandi operisti della storia della musica.

"La Cenerentola, ossia La Bontà in Trionfo" è un dramma giocoso, su libretto di Giacomo Ferretti. L'opera fu composta in circa tre settimane e la Prima si tenne a Roma il 25 gennaio 1817 presso il Teatro Valle e fin da subito il pubblico si rivelò entusiasta delle tante, originali e sorprendenti bellezze della partitura rossiniana. 

La realizzazione de "La Cenerentola", produzione del Conservatorio, in cui il direttore Piero Romano ha creduto con forte determinazione, è frutto della sinergia dei docenti, proff. Vincenzo Di Matteo, Francesco Zingariello, e allievi del Dipartimento di Canto, del Coro e dell’Orchestra del Duni, nonché del Liceo Artistico "C. Levi" di Matera.

La regia è affidata al prof. Vincenzo Di Matteo, la direzione dell'orchestra al prof. Francesco Zingariello, quella del coro al prof. Manolo Da Rold e la collaborazione al pianoforte alle proff.sse Daniela Monteduro e Anna Taffarel.

Tre appuntamenti offerti per il Festival di Maggio 2017, giunto quasi al termine, per continuare a sorprendere il pubblico materano e non solo.

VISUALIZZA LA LOCANDINA

http://www.conservatoriomatera.it/public/media/files/news/2016-2017/2017_05_29_Cenerentola.pdf

__________________________________

 

Martedì 30 maggio

si terrà presso la Sala Rota alle ore 20 il concerto "Il Pianoforte Classico", a cura della prof.ssa Angela Fiamma.

Il programma della serata prevede il Concerto per Pianoforte e Orchestra in Re Maggiore di Haydn, nella versione per due pianoforti, eseguito da Michelangelo Angiulli e Simona Manicone e in seguito la Sonata op.31 n.2 di Beethoven, eseguita da Simona Manicone.

__________________________________

 

Sabato 27 maggio

presso la Chiesa di San Giovanni, per cui si ringrazia Don Mimì Falcicchi, alle ore 20 si terrà il concerto "La Toccata Barocca", a cura del prof. Cera, con Rosaliria Grossi, Francesco Buccolieri, Mariana Acito, Grazia Rosano, Valeria Iacovino.

Il programma dell'evento prevede la Toccata Decima e Ottava di Frescobaldi, la Toccata Settima di Rossi, la Toccata con scherzo del cucù di Pasquini, Tombeau de Monsieur Blancrocher di Froberger, Prelude en sol mineur di Couperin, Toccata di Weckmann e in conclusione la Toccata in re minore BWV 914 di Bach.

__________________________________

 

Venerdì 26 maggio

alle ore 20.30 presso la Piazza San Giovanni / chiesa San Rocco/Sant'Anna si terrà il concerto "ClariFagotEnsemble", a cura dei proff. Perrone (Direttore) e Marcosano. Il programma prevede l'esecuzione del Canto degli Italiani, Inno alla Gioia, Inno Matera 2019. In seguito si potranno ascoltare il Prelude dal Te Deum di Charpentier (trascrizione di Saverio Cavallo), il Rondò dalla Serenata KV 361 di Mozart. Successivamente sarà la volta di tre prime esecuzioni assolute:

Eufonie 2016 di Samale, Trees di Simmarano e Libera Toccata Terza di Festa. 
Infine saranno eseguiti Allegro Luminescente, da Grafie di Luce, e "Cupacupando" e "Ti nanna nena", da Il Canto dei Sassi, di D'Ambrosio e un "Films Medley-da Morricone a Bakalov...a Rota", con trascrizioni di Vincenzo Perrone, Bruno Friolo e Salvatore Frammartino.

L'ensemble sarà composto da Bruno Friolo, Cosma Lacanfora, Saverio Cavallo, Vincenzo Guida, Giada Cuscianna, Davide Fiorino, Mattia Liuzzi, Saverio Morelli, Ilianna Dimartino, Gianfranco Pinto, Sandro Crisanti, Domenico Leone, Raffaele Marcosano, Marco Rizzi, Ornella Bolognese, Francesco Cristallo.

__________________________________

 

Giovedì 25 maggio

alle ore 21 presso la Corte Ex Ospedale San Rocco si terrà il concerto "Jazz Guitar Ensemble/Duni Jazz Choir" a cura dei proff. Caliri e Rosini.

Ad aprire la serata sarà il Jazz Guitar Ensemble, ensemble della classe di I livello di Chitarra Jazz, composto da Gianni Bascetta, Maurizio Cicchetti, Enzo Di Stefano, Matteo Di Biase, Kevin Grieco, Giocondo Margarita, Raffaele Pecora, Giuseppe Russo, Mary Tracanna.In seguito sarà la volta del Duni Jazz Choir Extended composto dai cantanti Sara Rotunno, Grazia Lombardi, Desirè Colangelo, Badria Razem, Emanuele Schiavone, Vito Giammarelli, Nicola Lazazzara, Gianluca Convertino, dal chitarrista Andrea Corrado, dal bassista Francesco La Capra e dal batterista Francesco Rondinone.

__________________________________

 

Mercoledì 24 maggio

alle ore 20 presso la Sala Rota si terrà il concerto "I Quintetti di Mozart" a cura dei proff. Paolicelli e Andriani.

Il programma della serata prevede il Quintetto k452 in Mib maggiore per Pianoforte (Romolo Saccomanni) e Fiati (Paolo Reda-corno, Pietro Chieco-oboe, Francesco Calabrese-clarinetto, Raffaele Marcosano-fagotto) e il Quintetto k581 in La maggiore per Clarinetto (Saverio Cavallo) e Archi (Chiara Vitelli-violino I, Daniela Persia-violino II, Domenico D'Aloisio-viola, Erika Maria Maiullari-violoncello).

__________________________________

 

Martedì 23 maggio

alle ore 20 presso la sala Rota si terrà il concerto "Long Live Monk", dedicato a Thelonious Monk, pianista e compositore statunitense, in occasione del centenario della nascita.

Il concerto sarà realizzato a cura dei proff. Lomuscio e Rosini con la classe di canto jazz (Lucia Bax, Arianna Cinieri, Clarissa Colucci, Jacopo Dell'Erba, Annamaria De Biase, Nancy De Vito, Annabella Destino, Alessandro di Leo, Arianna Prota, Giuseppe Scandiffo, Camilla Scattino, Loris Tataranni, Carla Volpe), di chitarra jazz (Andrea Corrado, Carlo Di Gilio, Enzo Finamore, Pancrazio Giuzio, Donato Pitoia), di basso elettrico (Frank La Capra, Marilisa Maselli, Paolo Padula, Pasquale Spina), classe di batteria e percussioni jazz (Francesco D'Alessandro, Salvatore D'Alessandro, Graziano Pennetta, Alberto Taratufolo).

__________________________________

 

Martedì 23 maggio

alle ore 18 presso la Chiesa del Purgatorio, per cui si ringrazia Don Vincenzo di Lecce, si terrà il concerto "Da Oriente ad Occidente: viaggio nel mistero della musica", a cura dei corsisti di canto gregoriano e di fisarmonica della classe del prof. Tannoia. Direttrice del coro, composta da Danilo Bonaccorsi, Francesco Buccolieri, Mariano Cardillo, Bruno Friolo, Vincenzo Scasciamacchia, Francesco Serra, Roberta De Angelis, Donatella Denora, Silvia Lorusso, Giulia Olivieri, Angela Paradiso, sarà Lorella Bruno. 

Il programma del concerto prevede "Victimae Paschali Laudes", "Gaudeamus", in seguito Ilenia Stigliano eseguirà il preludio in Do maggiore di Bach e Alessio Giove la Sonata in Re minore di Pachelbel. Successivamente verranno proposti "Ave Maris Stella", "Regina caeli" e " Cunctipotens genitor deus". A seguire Pasquale Mitidieri eseguirà la Sonata n.5 op.VI di Rutini e Impasse di Angelis. Infine sarà la volta di Alessio Giove con Figaro dal Barbiere di Siviglia di Rossini e di Daniele Palazzo con Studio cromatico di Fugazza.

__________________________________

 

Martedì 23 maggio

presso la Sala Rota del Conservatorio "E. R. Duni" di Matera si terrà dalle ore 10 alle ore 13 la Conferenza - Seminario "L'Estetica Musicale di Olivier Messiaen: Colori, Ritmi, Natura, Filosofia", tenuto dal M. Gian Vito Tannoia, relatore e referente del progetto.

Durante il seminario verrà affrontato un percorso indispensabile per conoscere Messiaen, "grande" musicista del Novecento, ricordato per il suo originalissimo linguaggio musicale, in occasione dei 25 anni dalla sua morte.

La partecipazione alla Conferenza sarà del tutto gratuita per gli allievi del Conservatorio, per informazioni rivolgersi al numero 0835/333202 oppure consultare la pagina Facebook dell'evento con il seguente link:
https://www.facebook.com/events/436607096703113/?ti=icl

__________________________________

 

Lunedì 22 maggio

presso l'Auditorium Gervasio alle ore 18.30 si terrà il concerto dell'Orchestra Giovanile del Conservatorio, diretta dal prof. Demetrio Lepore. L'orchestra sarà composta oltre che dagli allievi del Conservatorio di Matera, concertati dalle proff.sse Ciriaca Ambrosecchia, Maristella Francione, Carmela Cataldo, anche dagli alunni degli Istituti Comprensivi "G. Pascoli" e "Minozzi-Festa" di Matera e dell'Associazione Musicale "Matteo Mastromarino" di Statte. 

Il programma della serata prevede "Espana Cani" di Marquina, la Canzone Popolare "El Vito" e il tema popolare "Danza Russa", i cui arrangiamenti sono stati curati da Mariano Panico e da Michele Maiellari, "Libertango" di Piazzolla, "The Typerwriter" di Anderson e in conclusione sarà eseguita la Suite da "Mary Poppins" di Sherman.

__________________________________

 

Domenica 21 maggio

alle ore 18 presso la Chiesa di Sant'Agostino, per cui si ringrazia Don Giuseppe Tarasco, si terrà il concerto "L'Organo Rinascimentale", a cura dei proff. Bongiorno e Maccarrone, con Francesca Masiello, Nicola Curzio, Francesco Buccolieri, Martina Tosti, Simone Falcone e Serena Di Nuzzo.

Il programma prevede la Toccata di Sperindio, la Toccata e il Ricercar del XII tono di Gabrieli, la Guamina di Guami, la Toccata del IV tono di Luzzaschi, la Canzona 1560 di Malvezzi, il Ricercar del XII tono di Mancini, la Canzona Franzesa I di Trabaci e la Toccata I, dal Secondo libro di Toccate, di Frescobaldi.

__________________________________

 

Venerdì 19 maggio

presso la Sala Rota alle ore 20 si terrà il concerto "Flute in progress", l'Orchestra di Flauti del Conservatorio, diretta dal prof. Alessandro Muolo, composta da N. Natale, D. Pascale, R. Calace, F. Panzarea, G. Palmisano, C. Lippolis, V. Losito, M. Ambrosini, M. M. Gomes, E. Albanese (Flauti in Do), D. Piscopo, R. Gentile (Flauti in Sol), G. Zeverino (Flauto Basso), B. Franchini (Flauto Contrabbasso).

La serata avrà inizio con il Concerto per 2 Flauti in Do maggiore, in seguito verranno eseguiti il "Minueto" n.1 e 2, Polonaise, Les Plaisirs, Rejouissance, Air a l'Italienne dalla Suite in La minore di Telemann. Successivamente verranno proposti l'Andante k315 di Mozart, l'Allegro e l'Adagio dal Concerto in Re Maggiore di Vivaldi e il "Minuetto e Danze degli Spiriti Beati" di Gluck. Il concerto si concluderà con la Chanson e il Jazz Waltz dalla Suite Antique di Rutter.

__________________________________

 

Giovedì 18 maggio

alle ore 20 presso la Sala Rota si terrà il concerto "La Musica da Camera per violino e pianoforte", a cura della classe del prof. Francini, con Giuseppe Barile, Emanuela Ciavarella, Rosa Lorusso, Daniela Persia, Giusy Petrafesa, Filomena Sarcuni.

Il programma della serata prevede la Sonata op.23 n.4 di Beethoven, i Quattro pezzi romantici op.5 di Dvorak, la Sonata per viola e pianoforte di Glinka, l'Aria dc63 di Margola e la Sonata op.100 n.2 di Brahms.

__________________________________

 

Mercoledì 17 maggio

alle ore 21 presso la Corte Ex Ospedale San Rocco si terrà il concerto del "Duni" Winds Ensemble, a cura della classe del prof. Colasanti, con al flauto Bernardino Franchini, all'oboe Pietro Chieco e Federica Sette, al clarinetto Cataldo Rossetti e Bruno Friolo, al corno Paolo Reda, Egidio Timpone e Stefano Palumbo, al fagotto Raffaele Marcosano e Francesco Cristallo, al violoncello Erika Maiullari e al contrabbasso Giacomo Cassano.

Durante l'evento verrà eseguita la Petite Symphonie di Gounod (Adagio et Allegretto, Andante cantabile, Scherzo, Finale) e la Serenata per fiati op.44 - Moderato quasi Marcia di Dvorak (Moderato, Minuetto e Trio, Andante con moto, Finale molto allegro).


Si comunica, inoltre, che il concerto "Clarifagotensemble", previsto per il 26 maggio alle 21, si terrà presso la Chiesa del Carmine e il concerto dell'Orchestra Giovanile previsto per il 22 maggio in Auditorium Gervasio, sarà anticipato alle 18.30.

__________________________________

 

Lunedì 15 maggio

presso la Corte Ex Ospedale San Rocco alle ore 21 si terrà il "Beethoven Konzert", un evento interamente dedicato al grande musicista classico Ludwig Van Beethoven, considerato uno dei più grandi compositori di tutti i tempi.

Il concerto sarà eseguito dal prof. Vincenzo De Filpo, pianista, dal Coro e dall'Orchestra del Conservatorio, diretti rispettivamente dal M. Manolo Da Rold e dagli allievi della classe del prof. Daniele Belardinelli.

Il programma prevede l'Ouverture op. 84 da Egmont, la Sinfonia n.2 in Re Maggiore e la bellissima Fantasia in Do minore op.80 per pianoforte, coro e orchestra di rara esecuzione.

__________________________________

 

Domenica 14 maggio

alle 18.30 andrà in scena a Palazzo "Viceconte" via San Potito 7 di Matera

"DIGGI ovvero come rovinare la reputazione del più grande seduttore del mondo"

a cura della classe di Interpretazione scenica del M° Nanni Coppola, con (o.a) Francesca Amoroso, Stefano Colucci, Francesco Dell'Orco, Fabrizia Spada, Rosa Tremamondo, Maria Grazia Zingariello.

Alessandra Verna-pianoforte
Vincenzo Iezza-tromba
Vincenzo Rutigliano-batteria
Cosimo Cazzati, Vincenzo Parziale-chitarre

Partendo dall'opera di Mozart (ma solo partendo) e utilizzando tutte le risorse (ma proprio tutte) della narrazione, verrà raccontata in chiave ironica la storia di Don Giovanni, senza alcun rispetto per uno dei miti più celebri della storia del teatro. Ma non solo!

__________________________________

 

Sabato 13 maggio

presso la Sala Rota alle ore 20 si terrà il concerto "Dall'Europa al Nord America", due mondi diversi ma accomunati dal linguaggio universale della musica, a cura della prof.ssa Loredana Paolicelli.

Il programma della serata prevede i due Pezzi op.8 di Bruch per clarinetto, Bruno Friolo, viola, Giuseppe Benedetto, e pianoforte, Giuseppe Barbieri, la Sonata per trombone, Vincenzo Nicolaio, e pianoforte, Francesco Coniglio.

A seguire Duet for a Ceremony e Pastorale entrambi di Ewazen, per tromba, Vincenzo Iezza, per il primo brano, e Giuseppe Di Marzio, per il secondo, trombone, Vincenzo Nicolaio, e pianoforte, Francesco Coniglio. Successivamente sarà la volta del trio per clarinetto, viola e pianoforte di Fine eseguito da Bruno Friolo, Giuseppe Benedetto e Giuseppe Barbieri.

La serata si concluderà con un arrangiamento per vibrafono, Giuseppe Bolettieri, e pianoforte, Michele Ragone, di Childrens Songs di Corea.

__________________________________

 

Martedì 9 maggio

presso la Corte Ex Ospedale San Rocco alle ore 21 si terrà il concerto "Settecento in Musica" della classe di "Esercitazioni Orchestrali", diretto dalla prof.ssa Deborah Tarantini.

L'evento sarà aperto con il concerto n.2 in sol minore, "L'estate", da le "Quattro stagioni" di Vivaldi, per violino solista, Michele Ruggieri, e archi.

A seguire la serata proseguirà con il concerto k622 di Mozart per clarinetto e orchestra, di cui  il primo movimento, Allegro, sarà eseguito dal clarinetto solista Bruno Friolo, il secondo movimento, Adagio, da Cosma Abarth Lacanfora e il terzo movimento, Rondò, da Saverio Cavallo. E infine sarà la volta della sinfonia n.104 in re maggiore, "London".

__________________________________

 

Sabato 6 maggio

alle ore 21, presso la Corte Ex Ospedale San Rocco, si terrà il "Concerto Inaugurale", che darà inizio al "Festival di Maggio 2017".

L'evento, a cura del prof. Daniele Belardinelli, vedrà l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio "E. R. Duni", diretta dagli allievi della classe di Direzione d'Orchestra. 

La serata si aprirà con l'Ouverture da "Il pipistrello" di Strauss, diretta da Francesco Mangiagli, e proseguirà con l'Allegro molto appassionato del concerto per violino e orchestra op.64 di Mendelssohn, che verrà eseguito da Damiano Traetta e diretto da Giuseppina Conti. Successivamente sarà la volta di Alessio Chiulli con il concerto op.73 n.1 per clarinetto e orchestra di Weber, diretto da Nicola Notario e Sandro D'Ostilio, di Filomena Sarcuni con l'Allegro moderato del concerto per violino e orchestra op.22 di Wieniawski , diretto da Nadir Garofalo, e di Gianluca Molino, sassofonista, con Scaramouche di Milhaud, diretto da Roberto Laganaro. Infine Luigi Talamo dirigerà Fètes-Nocturne n.2 di Debussy.

 



File allegati