Erasmus

La Commissione Europea ha deciso di assegnare al nostro istituto la Carta Erasmus per l'Istruzione d'alta formazione 2014-2020 per l'intero periodo del Programma Erasmus+.

Il Conservatorio di Musica “E.R. Duni” di Matera mira da molti anni ad una politica di internazionalizzazione, perché consapevole che questa esegue un processo d'inserimento, integrazione e identificazione a livello internazionale nella didattica e nella ricerca accademica. Gli obiettivi e i risultati attesi nel perseguire questa azione sono il miglioramento della qualità della formazione per il trasferimento di conoscenza di valore con effetti sui processi sociali, civici, culturali e umani. Le relazioni nazionali e internazionali tendono ad essere uno degli aspetti più importanti della vita educativa ed empirica. Questi aspetti sono elementi essenziali per valutare l'impatto che la nostra istituzione ha nel contesto sociale e territoriale, così come a livello internazionale.

Per stabilire e rafforzare le azioni di cooperazione, abbiamo firmato accordi interistituzionali con istituti paritari in Europa e fuori dall'Europa. L'individuazione delle istituzioni, con le quali si firmano tali accordi, ha previsto dinamiche diverse. Le principali sono il prestigio internazionale dell'Istituto con cui avviare rapporti di lavoro e contatto diretto con i docenti o con la gestione delle istituzioni. Alla ricerca della collaborazione, il nostro Ufficio Erasmus sollecita continuamente docenti e studenti. A tutte le richieste di collaborazione che ci sono pervenute abbiamo sempre risposto positivamente, perché vogliamo offrire ai nostri studenti e al personale una scelta variegata per incentivare e concretizzare azioni di cooperazione alla mobilità.


La rete di collaborazione del Conservatorio si è concentrata prima sui paesi europei e poi fuori dall'Europa. La politica di allargamento del sodalizio non pone veti o restrizioni perché il linguaggio musicale, in molti casi, supera la barriera linguistica e si presta a diverse coproduzioni e collaborazioni artistiche.


La nostra formazione può essere suddivisa essenzialmente in quattro segmenti formativi:

Corso base: assimilabile al “ciclo corto”, è destinato a tutti coloro che vogliono intraprendere gli studi musicali.

Primo livello accademico: assimilabile al “1° Ciclo”, è un percorso formativo strutturato triennale in 60 crediti annui per un totale di 180 crediti nel triennio.

Secondo livello accademico: assimilabile al “2° Ciclo”, è una formazione di due anni suddivisa in 60 crediti annui per un totale di 120 crediti nei due anni.

Corsi speciali e formazione post-accademica: assimilabile al “3° Ciclo”, è una formazione di due anni normalmente strutturata in 60 crediti annui per un totale di 120 crediti nei due anni.

Riteniamo che tra gli obiettivi più importanti della mobilità vi sia quello di offrire un'esperienza formativa integrata tra formazione individuale (lezioni di strumenti, canto, composizione) e musica d'insieme (gruppi da camera, orchestra d'archi, orchestra di fiati, coro, ecc.). Come azione formativa trasversale si collocherebbero tutte le discipline teoriche e storiche per chi sceglie di vivere un semestre o un anno di esperienza nella nostra istituzione. Ovviamente per conseguire i crediti nell'ambito delle discipline teoriche e storiche è richiesta un'adeguata competenza linguistica.
Oggetto del periodo di mobilità nel nostro Conservatorio sono giovani musicisti di tutte le discipline (pianoforte, canto, strumenti a fiato, strumenti ad arco, percussioni, composizione, ecc.). Essi vogliono vivere un'esperienza di apprendimento in una terra ricca di storia, cultura e arte. A tal proposito la città di Matera è Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO ed è un luogo d'ispirazione, in grado di trasmettere un'atmosfera perfetta e suggestiva, per facilitare la concentrazione e ottimizzare il processo di studio.

ENG:
The European Commision has decided to award our institution with the Erasmus Charter for Higher Education 2014-2020 for the whole period of the Erasmus+ Programme.

The Music Conservatory "E.R. Duni” of Matera (Italy) pursues from many years a policy of internationalization process because aware that this implements the insertion process, integration and identification of the international dimension in academic teaching and research. The objectives and expected results in pursuing this action are to improve the training quality for the quality knowledge transfer with effects of social, civic, cultural and human processes. The national and international relationships tend to be one of the most important aspects of educational and experiential life. These aspects are essential elements to evaluate the impact that our institution have in the social and territorial context, so as in the international level.

To establish and consolidate the cooperation actions, we have signed inter-institutional agreements with equal institutes in Europe and outside Europe. The identification of the institutions with which we sign agreements has provided different dynamics. The main ones are the international prestige of the Institute with which to start working relationships and direct contact with the teachers or with the management of the institutions. In search of the partnership our Erasmus Office continuously stimulates teachers and students. To all requests for partnership that we have received we have always responded positively, because we want to offer our students and staff a varied choice to stimulate and implement actions for mobility cooperation.

The collaboration network of the Conservatory was first focused on European countries and then outside Europe. The policy of expanding the partnership doesn’t arise vetoes or restrictions, because the music language, in many cases, exceeds the language barrier and lends itself to various artistic co-productions and collaborations.

Our training can be divided essentially into four training segments:

Basic course: can be assimilated to the "short cycle", and is destined for all those who want to start with musical studies.

First academic level: can be assimilated to the "1st Cycle", and is a three-year structured training program in 60 credits per year with a total of 180 credits in the three years.

Second academic level: can be assimilated to the "2nd Cycle", and is a training of two years divided into 60 credits per year with a total of 120 credits in the two years.

Special courses and post-academic training: can be assimilated to the "3th Cycle", and is a training of two years normally structured in 60 credits per year with a total of 120 credits in the two years.

We believe that among the most important objectives of mobility is to offer an integrated educational experience between individual training (instrument lessons, singing, composition) and ensemble music (chamber groups, string orchestra, wind orchestra, choir, etc.). As transversal training action would be placed all theoretical and historical disciplines for those who choose to live a semester or one year experience in our institution. Obviously in order to achieve the credits in the field of theoretical and historical disciplines is required adequate linguistic competence.

The target group for live a period of mobility in our Conservatory are young musicians from all disciplines (piano, singing, wind instruments, string instruments, percussion, composition, etc.). they want live a learning experience in a rich land of history, culture and art. The city of Matera is UNESCO World Heritage Site and is a place of inspiration able to issue a suggestion to allow a perfect atmosphere to facilitate concentration and optimizing the study process. 

Moduli

torna all'inizio del contenuto