Art. 8 (Decorrenza e durata dell’obbligo di pubblicazione)

27 Maggio 2018

In vigore dal 23 Giugno 2016

  1. I documenti contenenti atti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente sono pubblicati tempestivamente sul sito istituzionale dell’amministrazione.
  2. I documenti contenenti altre informazioni e dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente sono pubblicati e mantenuti aggiornati ai sensi delle disposizioni del presente decreto.
  3. I dati, le informazioni e i documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente sono pubblicati per un periodo di 5 anni, decorrenti dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello da cui decorre l’obbligo di pubblicazione, e comunque fino a che gli atti pubblicati producono i loro effetti, fatti salvi i diversi termini previsti dalla normativa in materia di trattamento dei dati personali e quanto previsto dagli articoli 14, comma 2, e 15, comma 4. Decorsi detti termini, i relativi dati e documenti sono accessibili ai sensi dell’articolo 5.
    3-bis. L’Autorità nazionale anticorruzione, sulla base di una valutazione del rischio corruttivo, delle esigenze di semplificazione e delle richieste di accesso, determina, anche su proposta del Garante per la protezione dei dati personali, i casi in cui la durata della pubblicazione del dato e del documento può essere inferiore a 5 anni.

Ultimi articoli

News 4 Dicembre 2022

Discipline a scelta – a.a. 2022-2023

Gli studenti che hanno indicato come materia a scelta pedagogia o metodologia dell’educazione musicale e non hanno ancora iniziato possono contattare la professoressa Stefania Carulli al seguente indirizzo di posta elettronica: carulli@conservatoriomatera.

News 4 Novembre 2022

Sportello informativo online

Link di collegamento per lo sportello informativo online che si terrà domani, sabato 5 novembre 2022, dalle ore 11.

News 29 Settembre 2022

Scheda d’iscrizione per partecipare ai seminari

Il documento è compilabile, modificando gli spazi vuoti.

torna all'inizio del contenuto